Come restaurare un mobile in stile Shabby Chic

 

Restaurare un mobile in stile Shabby Chic significa renderlo invecchiato. Per ottenere questo effetto è bene armarsi di pazienza e di carta vetrata. Si può rendere shabby qualsiasi oggetto di legno, dalle porte, alle sedie, ai letti, agli armadi.

 

1 - Per prima cosa carteggiate molto bene il mobile per rimuovere le vernici, in modo da portare al naturale il legno. Attenzione a seguire le venature del legno stesso.

 

2 - Togliete la polvere che si è creata con il carteggio e:

a) verificate lo stato del legno. Se è molto vecchio potrebbe essere utile passare una paio di mani di turapori trasparente;

b) se il colore del legno è molto chiaro, come quello del pioppo ad esempio, il contrasto finale sarà poco marcato. Quindi a questo punto potete procedere con la stesura di una vernice più scura (dopo la quale andrete a stendere il colore finale), oppure di una colorata se, supponiamo, volete ottenere delle sfumature rosa o blu;

c) se il colore naturale del legno è abbastanza scuro e di vostro gradimento, passate direttamente una vernice ad acqua di colore chiaro (il bianco e l'avorio sono i colori shabby per eccellenza). Dare una o due mani, avendo cura che il colore sia sempre piuttosto liquido, e lasciare asciugare perfettamente.

 

3 - Prendete una carta abrasiva non troppo grossa o, meglio, della lana di acciaio e iniziate a realizzare l'effetto consumo. Partite dagli angoli, poi passate alle maniglie e ai piedi, marcate quei punti che sono naturalmente più soggetti all'usura. Più vernice si toglie, maggiore sarà l'effetto invecchiato ottenuto.

 

4 - Una volta soddisfatti del livello di usura ottenuto, togliete bene la polvere con un panno o asciutto o un aspiratore e passate sull'intera superficie, comprese le zone carteggiate, una mano di una vernice trasparente all’acqua.

 

Il trucco in più: passare una candela sulle zone da invecchiare prima di stendere la vernice bianca. Facilita l'eliminazione del colore in fase di carteggiamento.  


LASCIACI UN COMMENTO!

* Nome
* Email
* Commento
 
 
 
  * campo obbligatorio
ShopBubble il 29/10/2012 11:13:55

Ciao Giuliana! Usa prima una carta vetrata media (200) e poi una fine (240). Per quanto riguarda la lana d'acciaio, scegline pure una fine. Il team di SB


ShopBubble il 29/10/2012 11:14:16

Ciao Giuliana! Usa prima una carta vetrata media (200) e poi una fine (240). Per quanto riguarda la lana d'acciaio, scegline pure una fine. Il team di SB


giuliana catenacci il 29/10/2012 10:26:55

nessun commento ma domande, la prima carteggiata che numero carte vetrata? Dopo la prima verniciata passare di nuovo carta vetrata più leggera che numero? La lana di acciaio di che numero? GRAZIE attendo vostra risposta sulla mia Email ringrazio anticipatamente Giuliana