Come coprire le occhiaie

 

Gli occhi non sono solo lo specchio dell'anima, è il punto in cui si concentra ogni tipo di trucco, da quello più naturale a quello più sofisticato. Peccato che basti un'occhiaia un po' troppo evidente per rovinare tutto! Stress, nottate in discoteca, salute messa a dura prova possono far comparire occhiaie a chiunque e a qualsiasi età, per alcune donne si tratta invece di un problema cronico.

Si tratta fondamentalmente di un problema di circolazione che provoca aloni scuri attorno alla zona occhi, per contrastarlo è possibile intervenire sull'alimentazione (assumere molta vitamina C e vitamina K, quest'ultima utile per non far coagulare il sangue); scegliere degli integratori specifici che aiutino il microcircolo; utilizzare creme apposite che rinforzino i capillari.

Per fortuna il trucco permette di coprire le occhiaie, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Per coprire gli inestetismi il vostro migliore amico si chiama correttore. Al contrario di quello che si può pensare, il correttore va applicato dopo il fondotinta, questo anche per non metterne una quantità eccessiva che andrebbe a sottolineare il difetto anziché minimizzarlo.

L'ordine dei prodotti corretto quindi è: primer, fondotinta, correttore, cipria (per fissare il tutto). Il primer si applica sulla palpebra mobile, non sull'occhiaia; il fondotinta su tutto il viso ma non proprio sull'occhio perché andrebbe solo ad evidenziare pieghe e piccole rughe; il correttore sulla zona da correggere; la cipria su tutto il viso.

Quale colore usare? Non scegliere la tonalità giusta può significare peggiorare la situazione. Dal classico correttore rosa si è passati ad avere molte opzioni, da calibrare e talvolta mischiare in base alle necessità. In generale la regola cromatica è questa: correttore color pesca, o comunque tonalità aranciate, per occhiaie marroni e/o blu (il rosa o, peggio, il bianco, trasformerebbero la macchia in una zona letteralmente grigia); correttore giallo per occhiaie viola.

Come metterlo? Usate un pennello a lingua di gatto e stendete il prodotto come per disegnare una mezza luna sotto l'occhio e sfumate verso il centro dell'occhio. Aiutatevi con un correttore di un tonalità simile al vostro colore di pelle per sfumarlo meglio verso l'esterno ottenendo un effetto ancora più naturale.

Segreto degli esperti: mescolare il correttore alla crema per occhi rende l'applicazione più facile e la tonalità più personalizzata.


LASCIACI UN COMMENTO!

* Nome
* Email
* Commento
 
 
 
  * campo obbligatorio