26/07/2012 | scritto da Staff

Viaggiare con i vostri cani: ora si può anche in treno

Una svolta epocale, come la definisce l'ex ministro Brambilla. Da ieri, 25 luglio 2012, anche i cani di grossa taglia potranno viaggiare in treno assieme ai propri padroni.

Trenitalia ha infatti attuato un accordo stipulato con la Federazione italiana delle associazioni dei diritti degli animali e dell'ambiente, secondo il quale sarà consentito, previo pagamento di un biglietto scontato del 50%, a cani di ogni razza sarà consentito di salire a bordo di Frecce ed Eurostar e di accomodarsi in posti “riservati”.

Gli accompagnatori dovranno però essere muniti di tutto il necessario: museruola, guinzaglio, certificato di iscrizione all'anagrafe canina e libretto sanitario. Il personale di Trenitalia dovrà essere formato in funzione di questa nuova categoria di passeggeri e le stazioni dovranno prevedere dei punti di accoglienza attrezzati.

Ora si avranno sempre meno scuse, le strutture turistiche che accolgono gli amici a quattro zampe sono sempre più numerose ed ora anche i problemi di viaggio sembrano avere più di una soluzione.

Speriamo che anche questo contribuisca a disincentivare l'orribile pratica dell'abbandono!