15/11/2011 | scritto da Staff

Lo shopping? Alla fermata dell'autobus!

Grazie alla connessione in mobilità ormai diffusissima siamo in grado di accedere ad informazioni, social network e svaghi di vario tipo in ogni momento, è sufficiente utilizzare un cellulare dotato di un minimo di modernità ed il nostro collegamento con il resto del mondo è garantito. Gli store online da tempo hanno sviluppato proposte e strumenti per incentivare anche lo shopping attraverso i dispositivi mobili, assistiamo così ad un proliferare di app, newsletter iper-targhettizzate, link accattivanti in ogni dove e via dicendo.

Forse per approfittare del fattore noia, per sfuggire al quale gli smartphone sono davvero insuperabili, la Twenty Century Fox Home Entertainment ha predisposto una campagna outdoor che prevede l'utilizzo massiccio dei QR codes e dei cellulari. Questi particolari codici a barre che ci siamo ormai abituati a vedere su biglietti da visita e riviste permetteranno di comprare Dvd e Blu-ray attraverso l'applicazione mobile di HMV, music retailer inglese. I Qr codes accompagneranno le immagini inserite nei poster disseminati per le fermate dei bus in Inghilterra, una volta scannerizzato il quadrato questo indirizzerà automaticamente alla pagina del prodotto prescelto, consentendone l'acquisto direttamente attraverso l'applicazione.

Una campagna per promuovere gli acquisti ed incentivarli in un'ottica di orizzonte temporale limitato, per sfruttare al meglio l'impulso allo shopping (del target più giovane?) generato in un momento di pausa, magari abitudinaria e in cui quindi un diversivo viene potenzialmente accolto come una novità positiva.

La campagna è attualmente in corso nelle città di Londra (of course), Manchester, Leeds, Nottingham, Bristol, Glasgow ed Edinburgo, ma se arrivasse una proposta simile anche nelle nostre metropolitane-stazioni-fermate? Come la considerereste? Una divertente opportunità o una tattica pubblicitaria troppo invasiva e furbetta?

(Fonte: BrandRepublic)