16/01/2013 | scritto da Staff

Rinnovare casa con gli sticker

Chiunque, prima o poi, è preso dal desiderio di rinnovare casa. Cambiare colori, arredamento, disposizione dei mobili. La casa è un rifugio che deve assomigliare quanto più possibile a chi la abita, ma non sempre si è costanti per quanto riguarda passioni e gusti.

Ma non tutti hanno tempo, voglia e capacità per armarsi di vernice e pennelli per cambiare faccia ad una parete o se la sentono di svecchiare un mobile con le proprie mani, tanto più che che vive in affitto, seppur animato di grande creatività, è limitato dalle imposizioni di alcuni proprietari che non consentono nemmeno di appendere dei chiodi al muro. Che fare?

Da qualche anno si è diffusa una soluzione fantastica: originale, pratica, veloce e niente affatto definitiva. Stiamo parlando degli sticker decorativi, adesivi appositamente studiati per essere appesi in modo duraturo a mobili e pareti e che possono essere rimossi senza lasciare residui (dimenticate la colla della carta da parati!). Sono centinaia i soggetti disponibili, da ogni tipo di fiore allo sport preferito, passando per le citazioni di personaggi famosi e i loro ritratti, fino ad arrivare alle grandi metropoli: non sarebbe bello avere un pezzetto di New York o Parigi in casa?

Gli sticker si possono utilizzare anche solo per un certo periodo dell'anno, ce ne sono infatti infiniti declinati a tema natalizio, oppure pensati per San Valentino o Halloween. Perfetti per decorare la camera del bebè o la cucina, oltre che belli possono essere anche utili. Alcuni sticker murali sono delle vere e proprie lavagne sulle quali prendere appunti o lasciare messaggi, mentre altri si trasformano in originalissimi attaccapanni.

Ormai è facile reperirli nei colorifici, nei negozi di bricolage e online: basterà un attimo per cambiare volto al vostro appartamento!