07/01/2013 | scritto da Staff

La palestra in casa per un fitness su misura

Anno nuovo, forma nuova! Dopo i bagordi delle feste natalizie sono molte le persone che si sentono ancora perseguitate dall'arrosto e dal pandoro, così come sono tantissimi coloro che tra i propositi per il 2013 hanno inserito la perdita di peso, due chili o 10 a seconda dei casi.

Come riuscirci? Innanzitutto consultare un dietologo è la cosa migliore, la gestione di una dieta ipocalorica può rivelarsi complicata senza una guida esperta, quindi rivolgersi ad uno specialista eviterà molti scompensi. Alimentazione a parte, la regola fondamentale per ritrovare la linea ideale si chiama ginnastica.

Il moto è un fattore imprescindibile per bruciare grassi e per raggiungere lo stato psicofisico desiderato, che fare se non si vuole o non si può frequentare una palestra? Gli impegni familiari o lavorativi spesso non combaciano con quelli richiesti dai centri sportivi, quindi non rimane che vincere la pigrizia e fare da soli. Ma come? Innanzi tutto, a prescindere dal numero di chili presi di mira, prima di rassodare è bene pensare alla fase “smaltimento”. Quindi via libera a lunghe passeggiate e alla corsa, la quale garantisce, a qualsiasi livello venga praticata, la perdita di una Kcal per ogni chilo di peso ogni chilometro (es. 60 Kg = 60 Kcal/Km).

In alternativa potete rimanere in casa e impegnarvi in una corsa sul posto (ginocchia alzate) inizialmente di tre minuti da portare progressivamente a 10. Non dimenticate lo stretching e la cosa più facile da fare in casa, gli addominali, facendo attenzione alla postura della schiena.

Per dei risultati migliori e un training più divertente, potete dotarvi di piccoli attrezzi che vi aiuteranno a raggiungere il vostro obiettivo. Cyclette, pedane, pesi e pesetti, tappettini, step, tapis roulant tutti oggetti utili e che troveranno posto facilmente anche nella casa meno spaziosa.

Cerca gli attrezzi che fanno per te!