25/05/2012 | scritto da Staff

A New York la “Pride week 2012”, tanti eventi per un'estate...pazzesca!

Lucente, scintillante, caotica, maestosa, incomparabile, frenetica, snob, unica, imprescindibile. Sono infiniti gli aggettivi utilizzabili per descrivere New York, tanto amata quanto odiata ma pur sempre il vero centro del mondo. Ma la parola che descrive meglio la New York che potremo ammirare quest'estate è, forse, libertà.

La famosa statua non c'entra questa volta, la libertà di cui parliamo è quella ottenuta dalle coppie dello stesso sesso, che nella Grande Mela hanno trovato la terra promessa in cui poter coronare il proprio sogno d'amore. Un anno fa infatti veniva approvata la legge che consentiva il matrimonio tra persone dello stesso sesso e, per festeggiare la felice ricorrenza, tra giugno e luglio la città sarà invasa da tantissimi eventi.

Fulcro dei festeggiamenti sarà la Pride Week, che si svolgerà dal 16 al 24 giugno declinando in ogni forma, suono e colore il tema “Share the love”. La grande parata di domenica 24 giugno vedrà esibirsi, tra gli altri, Cyndi Lauper, Chris Salgardo, Phyllis Siegel e Connie Kopelov. Ma per la comunità LGTB (acronimo utilizzato come termine collettivo per riferirsi a persone Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) sono in serbo tantissime feste e sorprese. I cinque distretti newyorkesi organizzeranno infatti, autonomamente, i propri eventi, per dare vita ad un'estate indimenticabile.

Sul sito ufficiale della manifestazione potete trovare l'intero programma, buon divertimento!