17/05/2012 | scritto da Staff

Dukan radiato dall'albo dei medici

Solo qualche giorno parlavamo del successo planetario della dieta Dukan ed ecco che arriva la notizia della radiazione dall'albo dei medici francese del suo creatore.

Accusato di esercitare la propria professione a fini commerciali, i medici francesi da tempo portano avanti una crociata contro Pierre Dukan, colpevole, secondo loro, di avere rilasciato dichiarazioni pubbliche pericolose e di aver operato in violazione dei principi etici della categoria. Dukan non avrebbe infatti pensato all'impatto delle sue affermazioni su adolescenti fragili o affetti da disturbi alimentari, tanto che  il ministero dell’Istruzione parla della dieta Dukan come una vera “Discriminazione fisica”.

Ma a chiedere la radiazione dall'albo è stato lo stesso Dukan, stanco dei continui attacchi subiti. I classici bene informati sostengono che questa sia una mossa volta al tentativo di neutralizzare i due procedimenti disciplinari pendenti a suo carico, che comunque non potrebbero aver impatto alcuno sulla sua professione, dal momento che il medico è in pensione dal 2008 e da allora non accetta nuovi pazienti, svolgendo solamente una ridotta attività di consulenza.

Il successo del dottor Dukan si deve al suo libro, uscito nel 2000, dove proponeva una dieta basata sull'eliminazione di zuccheri e carboidrati. Tanto osannata quanto criticata, la dieta Dukan rimane una delle diete più seguite di sempre e dopo 12 anni dalla prima stampa il libro continua ad essere venduto che mai.

Dal canto nostro, non sapremo mai se Pierre Dukan è un benefattore o un avido calcolatore come lo dipingono, certo è che, almeno in Italia, vietare un buon piatto di pasta dovrebbe essere un atto perseguito legalmente!