29/05/2012 | scritto da Staff

Cani e gatti, come si comportano i comuni italiani?

Cosa facciamo in Italia per tutelare i nostri animali domestici? “Ecosistema animali 2011” di Legambiente l'ha chiesto a 109 amministrazioni comunali, sottoponendo un questionario di 40 domanda alle quali hanno risposto 89 Municipi.

Le domande riguardavano attività di informazione, servizi di microchippatura, sterilizzazione, attività di sostegno ai canili, corsi e tutte quelle operazioni che possono aiutare a rendere più sana e sicura la convivenza di cani e gatti con le persone. Solo la metà dei Comuni ha attuato al microchippatura ma solo una piccola percentuale ha effettuato la mappatura del territorio per conoscere il numero esatto di animali presenti nella propria zona. Buono invece il numero delle strutture per aiutare i cani randagi (78 tra gli intervistati), ma siamo ancora lontani dall'attuare piani di tutela e controllo delle colonie feline.

I comuni migliori si sono rivelati quelli di Torino, Modena e Pordenone, speriamo che diano il buon esempio!